• parashanti108

TECNICA DI RESPIRAZIONE SEMPLICE ED EFFICACE: NADI SHODHANA



Qui trovi la versione video che ti mostra meglio come eseguire l'esercizio.



Tutti sappiamo quanto sia importante respirare, dato che è il mezzo che ci consente di portare ossigeno ai polmoni e quindi di vivere, ma lo diamo per scontato e soprattutto non sfruttiamo le potenzialità che ci offre, nonostante ormai sia risaputo che è una preziosa fonte per il nostro benessere psicofisico.

È la prima cosa che impariamo a fare appena nasciamo, o meglio che facciamo per necessità, e l'ultima prima di lasciare il nostro corpo fisico.

Respiriamo naturalmente per circa 25.000 volte ogni giorno, ed è ciò che ci mette in comunicazione, ciò che ci unisce con il mondo esterno perché c'è un continuo interscambio di energia vitale, chiamata anche prana o qi.

La respirazione è utile anche per rilassarsi, per energizzarsi, per riscoprire il momento presente, ed è per questo che in Oriente viene usata da millenni in diverse tradizioni, tra cui Buddhismo, Induismo, Taoismo e molte altre.

Ci sono varie tecniche di respirazione, dette Pranayama. Tra queste ce n’è una tanto semplice quanto efficace, chiamata Nadi Shodhana.

Con un paio di validi esercizi di respirazione, molti miei clienti hanno riscontrato fin da subito una migliore qualità nella loro meditazione, oltre ad una sensazione di pace e maggiore lucidità mentale.

Nadi Shodhana, o respirazione a narici alternate, è una tecnica pranayama che ha un effetto molto calmante sulla mente, aiuta ad eliminare lo stress, serve per riequilibrare i canali energetici del corpo e per prepararci alla meditazione.

Nadi infatti significa “canale” in sanscrito e Shodhana significa “purificazione”.

Grazie alla respirazione a narici alternate è possibile purificare i principali 72000 canali energetici (nadi) che scorrono attraverso il nostro corpo.

Alcune ricerche mostrano che noi respiriamo a narici alternate già normalmente, ovvero ogni due ore circa invertiamo la respirazione tra una narice e l'altra, e respiriamo con entrambe solo per brevi periodi.

È stato dimostrato che alcuni disturbi cronici come asma, ulcera gastrica, stitichezza e colite, sono legati alla prevalenza di respirazione attraverso una sola narice, a causa di ostruzione di qualche genere.

Se abusiamo del nostro apparato corpo-mente-spirito per lunghi periodi di tempo, si crea uno squilibrio ovviamente, e questo blocca il libero flusso dell'energia vitale attraverso le nadi.

Queste ostruzioni, questi blocchi, si possono ricondurre per esempio a:

1. Insufficiente attività fisica

2. Stile di vita squilibrato, per esempio troppo stress, scarsa qualità del sonno, eccessiva attività sessuale, accumulo di tossine (alcol, droghe, sostanze eccitanti…)

3. Postura non corretta

4. Errata alimentazione, ovvero ingestione di molti cibi acidi

5. Impurità mentali

Mantenere un giusto equilibrio e ritmo di respirazione è quindi essenziale per una buona salute, e la respirazione a narici alternate Nadi Shodhana, permette proprio questo.

Praticarla anche solo pochi minuti al giorno ci aiuta ad eliminare stress e fatica accumulati e a purificare i canali energetici, creando così benessere sia fisico che mentale.

Questa semplice tecnica è in grado di:

1. ridurre ansia e stress

2. migliorare digestione e sonno

3. calmare la mente e favorisce lo stato meditativo

4. purificare il sangue espellendo tossine grazie all'apporto extra di ossigeno e all'espulsione di anidride carbonica

5. aumentare la vitalità del sistema nervoso favorendo concentrazione, chiarezza mentale e processo di ragionamento

6. armonizzare i due emisferi del cervello

Come ogni tecnica di respirazione è meglio praticarla a stomaco vuoto. L’ideale al mattino, ma si può fare anche più volte durante il giorno specialmente prima di eventi importanti come un esame, un colloquio di lavoro, una gara, o per calmare la mente.

All'inizio è meglio cominciare solo con 3-4 cicli, quindi un paio di minuti, ma con il tempo se si è costanti, si può prolungare la pratica fino a 10-15 minuti.


Come si esegue?


Innanzitutto siediti comodo, anche a gambe incrociate se ti risulta facile, con la schiena dritta.

Chiudi gli occhi e osserva la tua respirazione oppure fai 3 respiri profondi in modo da rilassarti.

  1. Assumi il Vishnu Mudra con la mano destra: dito indice e medio rivolti in basso, a contatto con il palmo della mano. Anulare, mignolo e pollice invece sono distesi.

  2. Porta la mano destra davanti al viso

  3. Con il pollice destro tappa la narice destra

  4. Inspira dalla narice sinistra

  5. Quando è terminata l'inspirazione, chiudi la narice sinistra con l'anulare, apri la narice destra ed espira dalla narice destra

  6. Terminata respirazione dalla narice destra, inspira dalla narice destra

  7. Terminata l'inspirazione dalla narice destra, chiudi la narice destra con il pollice, apri la narice sinistra (sollevando l’anulare) ed espira dalla narice sinistra

Questo appena spiegato è un ciclo completo di Nadi Shodhana.

E’ molto più facile farlo che spiegarlo, te lo assicuro. Eseguilo anche tu per conto tuo in questo modo.

Ripeti lo stesso schema per ogni nuovo ciclo: inspira dalla narice sinistra, espira dalla narice destra, inspira dalla narice destra, espira dalla narice sinistra. È importante iniziare ogni ciclo inspirando dalla narice sinistra e terminando ogni ciclo espirando dalla narice sinistra.

Mantieni una respirazione fluida, naturale, senza forzare e magari mentre stai eseguendo la pratica concentrati sul flusso d'aria che entra ed esce dalle narici.

Nadi Shodhana è immensamente efficace, anche se praticata per pochi minuti al giorno, ma se si pratica con costanza per 10-15 minuti tutti i giorni, i benefici sono ancora più intensi.

È fondamentale non forzare in alcun modo e se sei all'inizio esegui questa tecnica solo per tre o quattro cicli, aumentando gradualmente.

Quando hai terminato lascia che il tuo respiro si normalizzi e osserva come ti senti. Rimani in silenzio per un po', e appena ti senti pronto, apri lentamente gli occhi.

Ci sono molte variazioni di Nadi Shodhana, ma è sempre meglio procedere per gradi e imparare tecniche pranayama avanzate da chi è più esperto.

Nadi Shodhana è alla portata di tutti, ma non per questo è meno efficiente di molte altre tecniche.

L'importante come sempre è la costanza.

Questo è solo un piccolo strumento che insegno all’interno del percorso base "Trova il tuo Equilibrio interiore".

Se sei pronto a metterti in gioco, ad investire su te stesso e ad impegnarti seriamente per toccare con mano la tua pace e serenità interiori, candidati alla sessione strategica e vedremo se possiamo cominciare un viaggio assieme.



Qui trovi la versione video che ti mostra meglio come eseguire l'esercizio: https://www.youtube.com/watch?v=y6UJLl1qFqM


Per guardare tutti i VIDEO clicca qui: https://www.youtube.com/c/Parashanti


Per restare sempre aggiornato visita il mio profilo facebook https://www.facebook.com/tommaso.parise.777


Se vuoi ricreare Pace ed Equilibrio in modo efficace e duraturo o se vuoi dare un'accelerata alla tua evoluzione fino a toccare con mano la Beatitudine, visita il sito www.parashanti.com e candidati ad una sessione strategica gratuita di 30 minuti per verificare se possiamo cominciare a lavorare assieme.

Buona vita!

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti