• parashanti108

QUELLO CHE OGNUNO DI NOI NON CONOSCE, NON SIGNIFICA CHE NON ESISTE

Aggiornato il: 23 ott 2020



Vorrei che ognuno riflettesse profondamente su questa frase e la facesse diventare sua per adottare così un nuovo approccio alla vita.


Non mi riferisco a qualcosa in particolare, ma a tutto.


L’essere umano medio crede, più o meno consciamente, di sapere tutto. Sia nei confronti del mondo interiore, sia nei confronti del mondo esteriore.


E anche quando non sa qualcosa si sforza per mostrarsi confidente sull’oggetto della discussione, quasi come se non sapere fosse una colpa, un difetto, come se fosse sbagliato mostrarsi ignorante.


Ma il punto è che è ignorante 😄


Ogni essere umano è ignorante di fronte alla vastità dell’Esistenza. Ed è l’ignoranza stessa che ci ha messo nella condizione di evolvere.


Se partissimo da questo dato di fatto, non ci sarebbe più alcuna paura di risultare meno intelligenti, meno capaci, meno brillanti di qualcun altro e di conseguenza non ci sarebbe bisogno di difendere a spada tratta ogni singola idea e credenza che abbiamo sviluppato (le quali generalmente si basano su altre idee e credenze e non su un’esperienza profonda).


Anzi, inizieremmo a ringraziare di più per quanto ci viene detto. Le discussioni non sono fatte per misurare chi ne sa di più o per avere ragione, ma devono essere occasioni di confronto, crescita, riflessione, evoluzione. Del resto siamo qui solo ed esclusivamente per evolvere e ogni cosa che ci accade serve a questo scopo.


Ogni cosa significa che ogni pensiero, sensazione, persona, circostanza, problema, imprevisto ci fornisce una chance per imparare qualcosa. Siamo sempre a scuola. Quindi cerchiamo di cogliere e di fare tesoro di quello che il momento presente ci offre manifestandosi nelle forme suddette.


Se si mettesse da parte la propria persona ci sarebbe tutta un’altra atmosfera quando si interagisce, anche nei social.


Questo implica una qualità molto sottovalutata cioè l’umiltà, che invece è uno dei pilastri portanti di molte, se non tutte, le tradizioni spirituali orientali. Non si può non essere umili se vogliamo davvero conoscere quello che ancora non conosciamo cioè se vogliamo evolvere, specialmente se abbiamo lavorato su di noi in modo efficace e il nostro grado di consapevolezza è a buon punto.


Infatti quanto più si evolve tanto più si viene “umiliati” dalla vita nel senso che ci viene ricordato quanto poco sappiamo, quanto piccoli siamo di fronte alla vastità dell’Esistenza, di cui conosciamo solo una piccola parte.


Se, con molta umiltà, ci mettiamo nella posizione di non sapere, allora le porte della conoscenza vengono aperte, spalancate perché ci stiamo aprendo al regno delle infinite possibilità. Possibilità che esistono e sono concrete, ma che sembrano impossibili e assurde solo perché non ci siamo ancora aperti e quindi non abbiamo ancora potuto sperimentarle.


Ogniqualvolta ho incontrato una persona più saggia di me, in qualsiasi ambito, ma specialmente nella spiritualità, non ho fatto altro che ascoltare e fare domande se qualcosa non era chiaro, per poi verificare con la mia esperienza diretta quanto veniva detto. Se mi fossi arroccato in me stesso, pensando fosse impossibile sperimentare quanto mi veniva detto, sicuramente non avrei fatto alcun progresso.


Dobbiamo lasciar andare quello che pensiamo di sapere, se davvero vogliamo crescere.


Siamo condizionati a credere che più sappiamo, più possiamo conoscere. Invece è un po’ diverso: quanto più si è consapevoli di non sapere, tanto più aumentano le probabilità di incontrare ciò che è ancora sconosciuto.


Un bambino non potrebbe crescere molto se pensasse di sapere già tutto. E’ proprio grazie alla sua umiltà, alla sua apertura verso l’ignoto, alla sua curiosità che riesce ad assorbire molta conoscenza in poco tempo. E’ un esploratore, e come tutti gli esploratori non sa ciò che sta esplorando, ma vive il momento presente cercando di imparare il massimo che può con la massima umiltà.


Impariamo dai bambini, torniamo ad essere esploratori genuini della vita.


Ti prometto che se adotterai questo approccio, la vita diventerà pura magia. Buttati

Per guardare tutti i VIDEO clicca qui: https://www.youtube.com/c/Parashanti


Per restare sempre aggiornato visita il mio profilo facebook https://www.facebook.com/tommaso.parise.777

Se vuoi ricreare Pace ed Equilibrio in modo efficace e duraturo o se vuoi dare un'accelerata alla tua evoluzione fino a toccare con mano la Beatitudine, visita il sito www.parashanti.com e candidati ad una sessione strategica gratuita di 30 minuti per verificare se possiamo cominciare a lavorare assieme.


Buona vita!

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti