• parashanti108

IL SALUTO AL SOLE: COS'È E QUALI SONO I SUOI BENEFICI

Aggiornato il: 23 ott 2020


Il Saluto al Sole o "Surya Namaskar" è una delle sequenze yoga più utilizzate tra i praticanti di questa disciplina. La sua popolarità è dovuta al fatto che è un esercizio molto completo, ai grandi benefici che porta al nostro organismo e alla sua semplicità; e per questo motivo è la prima cosa che si insegna nello yoga per principianti.


Il Saluto al Sole è praticato sia dai principianti che dai maestri di yoga ed è normale vedere alcune variazioni in alcune posture.

Anche se possiamo praticarlo fin dall'inizio, dobbiamo tenere a mente di non demotivarci se non abbiamo subito la tecnica e la flessibilità adeguata, in quanto l’acquisiremo col tempo.


È una pratica che inoltre non richiederà molto tempo: una volta che conosciamo le asana possiamo fare l'esercizio completo in soli 5 minuti o anche meno.



1. Perché fare il Saluto al Sole?


Questa è probabilmente la prima domanda che sorge alla maggior parte di noi.

Il Saluto al Sole è importante per due motivi.

Può essere un grande allenamento per tutto il corpo - stretching, flessione e tonificazione dei muscoli, un ottimo esercizio per la perdita di peso.

Offre anche numerosi benefici per la salute al di là del livello fisico, rilassando la mente, portandola alla meditazione.

Il saluto al sole ci dà l'opportunità di esprimere gratitudine al sole, senza il quale la vita sulla terra sarebbe impossibile!


2. Qual è il momento migliore per fare il Saluto al Sole?


È una buona idea fare il cosiddetto "Surya Namaskar" la mattina presto all'alba, a stomaco vuoto. Praticandolo ad inizio giornata, cominceresti la tua routine in maniera più tranquilla e tonica.



3. Posso fare il Saluto al Sole la sera?


Sì, è possibile praticare il Saluto al Sole all'alba e al tramonto. Quando la luna è visibile, puoi praticare il Saluto alla Luna (Chandra Namaskar) che prevede una postura yoga aggiuntiva.

In ogni caso è sempre possibile fare il saluto al sole durante il giorno appena abbiamo un po’ di tempo, l’importante è praticarlo.


4. Dove dovrei fare Surya Namaskar?


Anche se non c'è alcuna restrizione al luogo di pratica, potresti godere della sua energia di più all'aperto o in una stanza ben ventilata, con vista sulla natura.



5. Rispetta il tuo limite corporeo


Non allenarti eccessivamente e non provare posizioni troppo complesse.

Come principiante, potresti essere tentato di imitare il tuo insegnante di yoga o il tuo collega di corso. Ma ricorda, ogni corpo ha una diversa capacità e una diversa flessibilità.

Non siamo qui per competere con nessuno. Fai tutto quello che puoi o che il tuo corpo può sopportare.


Anche se il Saluto al Sole è un allenamento completo per il corpo, è bene integrarlo con altre posture yoga più intense per un'esperienza di fitness completa. Consulta il tuo insegnante di Yoga per trovare le migliori pose yoga che dovrebbero seguire il Surya Namaskar.


6. Che velocità devo seguire per il Saluto al Sole?


Praticare il Saluto al Sole a diverse velocità (lenta, media o veloce) può avere effetti diversi.

Se fatto ad un ritmo lento, può aiutare a rafforzare e tonificare i muscoli del corpo. Usa il respiro come strumento efficace nei movimenti lenti per portare il corpo, la mente e il respiro in armonia e godere di un'esperienza meditativa completa.

Qualche giro di saluti rapidi al sole può essere un grande allenamento cardiaco.

Se stai facendo Surya Namaskar come esercizio di riscaldamento, fallo ad un ritmo veloce.

Ma se il Saluto al Sole è incluso nell'intero pacchetto di allenamento di yoga, puoi farlo a passo lento o medio.



7. Impara il Saluto al Sole possibilmente con la supervisione di un insegnante


Come ogni altra pratica di yoga, è importante imparare il Saluto al Sole sotto la guida di un insegnante di yoga formato ed esperto. Ti aiuterà ad effettuare bene le posizioni, in modo tale da renderti più autonomo nel caso in cui tu lo volessi praticare da solo.


8. Consulta un medico se hai un problema alla schiena


Se soffri di dolori persistenti alla schiena, altri dolori al corpo o qualche problema fisico cronico, è consigliabile consultare un medico prima di iniziare la pratica.



9. È bene essere regolari e impegnarsi nella pratica yoga


Per ottenere i migliori risultati, come per ogni altra cosa, assicurati di praticare il Saluto al Sole regolarmente. Solo allora sarai in grado di sperimentare i suoi benefici.

Per citare Krishan Verma, insegnante senior di Yoga, "È meglio praticare ogni giorno per 20 minuti che esercitarsi per un'ora ogni tanto".



Come avrai intuito, il saluto al sole è un esercizio perfetto da praticare all'inizio della giornata, o anche in qualsiasi altro momento, perché rende più facile immergersi in uno stato di pace interiore e attiva il nostro corpo in pochi minuti. Infatti, è uno degli esercizi yoga più utilizzati ed è stato addirittura visto come un esercizio di riscaldamento in alcune discipline di arti marziali.


Per i più curiosi, ecco un video in cui viene mostrata questa pratica: https://www.youtube.com/watch?v=r30bwve4AV8



Per guardare tutti i VIDEO clicca qui: https://www.youtube.com/c/Parashanti


Per restare sempre aggiornato visita il mio profilo facebook https://www.facebook.com/tommaso.parise.777

Se vuoi ricreare Pace ed Equilibrio in modo efficace e duraturo o se vuoi dare un'accelerata alla tua evoluzione fino a toccare con mano la Beatitudine, visita il sito www.parashanti.com e candidati ad una sessione strategica gratuita di 30 minuti per verificare se possiamo cominciare a lavorare assieme.


Buona vita!

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Copyright © 2019 - 2021 | parashanti.com | Tutti i diritti riservati

Email: parashanti108@gmail.com

C.F. PRSTMS88P21L157W - P.IVA 04259660241

Privacy and Cookies Policy

  • Facebook
  • YouTube Icona sociale
  • LinkedIn Icona sociale